PENNELLI OCCHI: COME SI USANO E QUALI SCEGLIERE

I pennelli sono essenziali per la riuscita di un buon make-up: anche se non ne sei molto pratica,  possono essere di grande aiuto per valorizzare il tuo sguardo. “Pochi ma buoni” strumenti ti permettono di ottenere risultati ottimi, in modo estremamente semplice, vediamo come.

Innanzi tutto studiamo insieme che tipo di make-up occhi vorresti realizzare

  •  Se desideri truccare poco gli occhi, ti consiglio d’investire su tre pennelli: uno da ombretto, uno più piccolo per i dettagli, e uno da sfumatura.
  • Per un make-up occhi più intenso, invece, ti consiglio di acquistare cinque pennelli: uno per sfumare la matita, uno da ombretto (spesso applichiamo più colori, quindi è consigliabile usarne anche più di uno per tonalità), uno più piccolo per i dettagli, uno per sfumare ed eventualmente uno da eye-liner.

Ora che hai un quadro di ciò che potrebbe esserti utile, andiamo a scoprirli per forma e funzione

PENNELLO DA OMBRETTO:

I pennelli da ombretto ti permettono di prelevare l’ombretto e applicarlo, picchiettandolo, sulla palpebra. I più conosciuti, sono quelli che spesso troviamo anche nelle confezioni degli ombretti stessi, ovvero gli applicatori con la spugnetta, che possono risultare molto pratici e veloci: personalmente, quelli che danno in dotazione li uso poco, solitamente per un ritocco (se necessario) durante la giornata. Ciò che ti consiglio invece è  il pennello Da vinci n. 3704.

3704.png

Pennello Da Vinci n.3704

Adatto sia per gli ombretti in crema che in polvere e, rispetto agli applicatori usuali, è notevolmente più duraturo e maneggevole.

Altrettanto noti, sono i pennelli a lingua di gatto o a setole compatteMac propone eye shader brush n.239, con setola compatta e piatta, e split fibre eye shadow brush n.233: qui la scelta è del tutto personale!

the-239-eye-shading-brush.jpg

Pennello MAC n.239

mac-occhi-233_split_fibre_eye_shadow_brush.jpg

Pennello MAC n.233

Entrambe le tipologie ti permettono di ottenere un’applicazione precisa e corretta: io consiglio, se stai per acquistare il tuo primo pennello occhi, il n.239 che potrai usare sia per ombretti in crema che non, a differenza del secondo che non ha la setola piatta, quindi, scomoda per prelevare una consistenza in crema. Non utilizzare questi prodotti per sfumare: potresti creare “macchie” di colore sulla palpebra!

PENNELLO DI PRECISIONE:

I pennelli da precisione sono quelli che ti permettono di applicare un secondo ombretto (di un colore diverso) in modo intenso e dettagliato, ad esempio nell’angolo dell’occhio o sotto l’arcata sopracciliare. Anche in questo caso troviamo diverse tipologie, dimensioni e forme in base al tipo di effetto che vogliamo ottenere, scopriamoli subito:

4124

Pennello Da Vinci n.4124

Adoro questo pennello! Con le sue setole compatte e arrotondate mi permette di disegnare perfettamente, con un colore più scuro, l’angolo esterno dell’occhio e di definire il mio amato smokey-eyes, nell’incavo dell’occhio. Realizzando effetti precisi e definiti. Viene chiamato pennello a penna proprio per la sua forma. Ottimo per la realizzazione di ogni tipologia di make-up: ti basterà provarlo sul dorso della mano per innamorartene!

4274

Pennello Da Vinci n.4274

Grazie alle setole leggermente più morbide ed oblique, è ottimo per realizzare il tipico trucco anni ‘60: ti basterà appoggiarlo nell’angolo esterno dell’occhio e definire l’arcata della palpebra mobile per ottenere un ottima definizione! Ti consiglio questo pennello se ami un makeup meno complesso!

1MC858A10247.jpg

Pennello MAC Flat Shader Brush n.247

 

Con la sua forma classica, grazie alla sua maneggevolezza è preciso e facile da usare! Se non vuoi avere troppi pennelli da precisione, con il n. 247 di Mac avrete a disposizione tutto in un unica soluzione. Il consiglio che posso darti è di acquistarlo o in abbinamento ad uno dei pennelli prima citati, o averlo doppio: ogni makeup occhi dovrebbe essere realizzato con almeno due colori: uno per dare intensità allo sguardo e uno per illuminare e dare luce sotto l’arcata sopraccigliare. Il “flat shader” perfetto per dare luce e definire allo stesso tempo!

PENNELLO DA SFUMATURA:

I pennelli da sfumatura occorrono per miscelare le varie tonalità di ombretto. Anche in questo caso ne esistono di tanti tipi e forme. Per non crearti confusione ho deciso di prenderne in esame 2 tipologie: quelli a punta arrotondata e quelli obliqui.

I pennelli a punta arrotondata si prestano sia per sfumature semplici di un unico colore che per creare effetti più ricercati, ad esempio, il Blending brush n.217 di Mac e Da Vinci n.4196 ne sono la prova! Simili per forma ma molto diversi in fatto di setole: entrambi, sono morbidi e ottimi per sfumature più o meno ampie.

217mac.png

Pennello Mac Blending Brush n.217

Questo ha le setole sintetiche, quindi ottimo per ogni tipo di prodotto, sia in crema che in polvere!

4196.png

Pennello Da Vinci n.4196

Mentre il n.4196 ha le setole naturali, quindi poco consigliato per i prodotti in crema che potrebbero risultare difficili da rimuovere dal nostro pennello. Entrambi offrono un’ applicazione soffice e delicata da effettuare con movimenti ampi e rotatori.

286-e1520513429822.png

Pennello MAC Duo Fibre Blending n.286

Se utilizzi differenti texture di ombretto, o sei semplicemente indecisa se acquistare una setola sintetica o meno, risposta la trovi nel pennello Duo fibre blending brush n.286 di Mac: con doppia setola, sia sintetica che naturale, rende scorrevole ogni tipologia di prodotto! Si utilizza come gli altri pennelli, quindi con movimenti ampi e circolari sia sulla palpebra fissa che mobile. Un passepartout per ogni makeup!

43930

Pennello Da Vinci n.43930

I pennelli obliqui, a differenza dei precedenti, sono molto pratici per creare giochi di colori ampi soprattutto sulla palpebra fissa. Morbido e in setola naturale, il pennello Da Vinci n.43930 è perfetto… addio eccedenze di colore!

PENNELLO A SETOLA PIATTA, ANGOLARI E DA EYE-LINER:

Grazie all’utilizzo di questa tipologia di pennelli potrai sfumare perfettamente la matita, applicare eye-liner e prodotti in crema con estrema precisione. Tante le tipologie e le forme che rispondono ad ogni esigenza e manualità: esploriamo questa meravigliosa categoria.

I più conosciuti sono sicuramente i pennelli obliqui con setola compatta, perfetti non solo per sfumare la matita ed applicare l’eyeliner, ma anche per i prodotti sopracciglia sia in crema che in polvere!

266-e1520513680641.png

Pennello Mac n.266

Mac ci propone Small angle brush n.266, prodotto in setole sintetiche che ci permette di creare linee nette e precise, e disegnare l’angolo dell’occhio in modo perfetto.

4314.png

Pennello Da Vinci n.4314

Da vinci, invece, il n.4314 che si presenta in setola naturale, perfetto per creare linee più o meno fini, grazie al suo applicatore leggermente più ampio.

Probabilmente meno noti, ma di estrema maneggevolezza per delineare e definire lo sguardo sono i pennelli Flat definer brush n. 212 di Mac e Da Vinci 4474: il primo ha le setole sintetiche, piatto e sottile, mentre il secondo è in setole naturali, molto morbide e compatte, allo stesso tempo.

QUALCHE CONSIGLIO UTILE

Molto spesso le mie clienti mi chiedono come realizzare una bordatura perfetta, soprattutto sulla rima inferiore dell’occhio, senza rischiare di avere linee troppo spesse: BEAUTY TIPS: Tracciate un con la matita o un prodotto in crema, una piccola linea solo sull’angolo dell’occhio e, con l’ausilio del pennello, sfumate verso l’interno dell’occhio, seguendo la bordatura delle ciglia, et voilà! Rima inferiore definita! Se occorresse, picchietta con il medesimo pennello, un ombretto in polvere seguendo la linea che hai tracciato, cosi otterrai una bordatura più intensa e duratura!

In seguito procedi con l’applicazione dell’eye-liner: hai poca manualità con questo prodotto? Non temere, anche per questo problema ho una soluzione! Siamo abituate all’acquisto di questo prodotto già “pronto all’uso” ma in realtà in commercio esistono eye-liner in crema o in gel molto scorrevoli, intensi e facili da usare:

4504.png

Pennello Da Vinci n.4504

Essenziale è scegliere un prodotto molto morbido e di colorazione intensa ( vi basterà provarlo sul dorso della mano) e optare per un pennello a punta molto fine come Da Vinci 4504 oppure

209-e1520518611905.png

Pennello MAC n.209

puoi scegliere  eye-liner brush n. 209 di Mac se desideri una linea più spessa: intingi e procedi con calma all’applicazione:

  • se sei abituata ad usare la matita, nulla vieta di applicarla e ripassare con l’eyeliner la linea che hai disegnato: così facendo, dovrai solo ricalcarla: vedrai che pian piano acquisterai sempre più manualità a tal punto di poter fare a meno di questa doppia applicazione!
  •  se non ti senti sicura, invece, procedi col fare una piccola linea o un semplice punto dove desideri che il tuo eye-liner termini e poco per volta traccia una linea verso l’interno dell’occhio: è fondamentale procedere piano le prime volte, ma mai dimenticare, neppure quando diventerai abile, di procedere a piccoli tratti seguendo le curve dell’occhio, altrimenti rischierai di fare una linea dritta e netta che non lo valorizzerebbe!

Bene! Ci siamo quasi: per realizzare un trucco completo ci mancano solo i pennelli sopracciglia e labbra, a cui desidero dedicare un articolo specifico perché voglio svelarti i miei segreti per far durare più a lungo il rossetto e per avere sopracciglia sempre perfette!

Se desideri maggiori consigli o informazioni scrivimi, sarò lieta di aiutarti!

Baci

Teresa Teti_Makeup_

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...