SOGNI OLFATTIVI

Il mio sogno è sempre stato quello di “sprofondare” su un letto di petali di rosa. Mi spiego meglio, dico letto perchè più romantico rispetto a una vasca, un bidone, una cisterna o meglio ancora un roseto. L’esperienza con il roseto non è stata delle più piacevoli e la ricordo ancora con terrore.

GiuliaRomanini.jpg

Illustrazione di Giulia Maria Letizia Romanini

Quando mi capita di avere un contatto con qualcosa di profumato tendo a cercare un “approccio fisico”. Da bambina non perdevo occasione di stendermi su un bel prato : il profumo dell’erba che si piegava sotto il mio corpo, il vento che prennunciava la pioggia . Ogni singola sfumatura, dalla terra secca arsa dall’estate, a quella umida dipinta di foglie  secche veniva catturata, registrata e archiviata.  Imperterrita ancora oggi  cerco di portare dentro di me un po’ di quel profumo, provo a catalogarlo e farlo diventare mio.

Attualmente vivere un’esperienza olfattiva è alla portata di tutti e non mi riferisco ad una corsa su un autobus troppo affollato o ad una passeggiata tra le bancarelle della frutta al mercato. Penso alle centinaia di flaconi comodamente adagiate sugli scaffali delle profumerie. In ogni singola bottiglia è racchiuso un viaggio, un sogno, un ricordo, una speranza o un messaggio, come le bottiglie che navigano per mare.

In ogni flacone c’è una formula magica: basta vaporizzarla e  ci si ritrova a Istanbul tra spezie e frutta secca o nello studio del nonno tra mobili antichi, libri e tabacco. Perchè precludersi il piacere di condividere un sogno, un ricordo o un viaggio che un sapiente naso ha tramutato in essenza?

Ci hanno insegnato a leggere, a scrivere, ad esaminare un’opera d’arte, siamo stati educati all’ascolto della musica , ma qualcuno si è mai preoccupato di erudirci su ciò che respiriamo quotidianamente? Credo sia giunto il momento di prendersi cura del nostro olfatto! Usiamolo, sperimentiamo, apriamo cassetti della memoria, creiamo cartelle con nuovi odori e se siamo brave come Gaia e Ros incorniciamoli in una foto!

Allora cosa state aspettando? Varcate la soglia della vostra profumeria preferita, affidatevi alla vostra esperta di fiducia ed incominciate a scoprire il mondo..con il naso.

 

ANTONIA PIERROTTI (Storyteller Parfum per Gaia’s Nose)

Annunci

2 pensieri su “SOGNI OLFATTIVI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...